PERCHE' MIO FIGLIO RIFIUTA IL BIBERON?

Il rifiuto del biberon è una situazione molto comune che può derivare essenzialmente dal contenuto del biberon oppure dal biberon stesso.

Un ruolo fondamentale lo ricopre la tettarella che deve essere il più simile possibile al seno materno in modo da rendere la poppata più confortevole per il neonato. 

Provate ad abituare il vostro piccolo al biberon con il latte materno e non passate

subito al latte in polvere.

Una strategia è quella di riscaldare la tettarella nell'acqua calda, per non avere troppa

differenza di temperatura con il seno; se questo non dovesse essere abbastanza,

bagnate la tettarella con un po' di latte materno in modo da conferirgli quell’odore

di mamma che tanto gli è familiare.

E' utile provare più biberon con forme e composizioni diverse,

fino a trovare quello che più gli piace.

Non si deve fare dell’allattamento al biberon una battaglia, ma nemmeno

darla vinta al bimbo dopo un solo tentativo, altrimenti collegherà sempre

al pianto e al rifiuto la possibilità di nutrirsi come meglio preferisce,

in questo caso al seno. Fate qualche tentativo: se il biberon viene rifiutato

due o tre volte, aspettate qualche minuto e poi permettetegli di poppare al seno,

almeno fino all’allattamento successivo.

Chiaramente un Biberon che monta una tettarella molto larga e morbida aiuta

nella fase di passaggio, risulta così più familiare la sensazione del "risucchio"

e porterà il neonato ad aprire bene la bocca imitando quasi perfettamente

la "poppata" al seno. 

Aprendo bene la bocca con la lingua estroflessa il neonato ricorderà istintivamente

la posizione corretta. Un grandissimo vantaggio per chi, come me, ha introdotto un

allattamento misto alternando seno/biberon, chi per necessità chi per desiderio un

Biberon dalla tettarella larga può essere un validissimo alleato in queste situazioni.  

©2019 di NEWERA BABY. Creato con Wix.com