• COME CALMARE IL PIANTO INCONSOLABILE?

Non esistono trattamenti di comprovata efficacia scientifica, ma solo tentativi che ogni genitore può mettere in atto per tentare di consolare il proprio bambino, sperimentando soluzioni che possano rassicurarlo e interrompere il pianto.

Cosa fondamentale è mantenere un atteggiamento tranquillo nonostante il momento stressante, evitando di trasmettere al bimbo il proprio stato d'animo irrequieto.

 

  • Accertarsi che il neonato non abbia fame, sonno o che debba essere cambiato.

  • Parlargli con un tono di voce calmo e affettuoso, e ridurre gli stimoli esterni come luce e rumori forti che potrebbero irritarlo, in modo da offrirgli un ambiente tranquillo.

  • Tenerlo in braccio e cullarlo in modo dolce, cercando la posizione che più lo rilassa.

 

Un valido esempio è la cosiddetta posizione anti-colica, che consiste nel mettere il neonato a pancia in giù sul proprio braccio, con la testa nell’incavo del gomito, per poi dondolarlo mentre gli si danno dei piccoli colpetti sul sedere.

  • Aiutarlo a riposare ascoltando musica rilassante o una ninna nanna, provando con un bagnetto caldo che favorisce la distensione dell’addome e della muscolatura, e con un massaggio rilassante sulla schiena o sulla pancia eseguito con movimenti circolari.

  • Posizionarlo sul proprio addome, garantendo il contatto diretto pelle a pelle tra il bimbo e la mamma o il papà. Percepire il calore del corpo e sentire il battito del cuore del genitore lo aiuta a calmarsi.

  • Portarlo a fare una passeggiata fuori casa, in automobile con il seggiolino o a piedi tenendolo nella fascia. I movimenti ritmici lo aiutano a tranquillizzarsi.

©2019 di NEWERA BABY. Creato con Wix.com